<<Ho divorato due corvi, due topolini, dodici puledri, tredici vitelli, un uomo, un cane, e cento pecore, ma potrei divorare anche voi!>>

Quarta di copertina

Dopo le Fiabe Lapponi (2014) e Fiabe Danesi (2015), quest’anno la casa editrice Iperborea ci propone le fiabe dell’Islanda. Si tratta di una selezione di vari autori, tra i quali spicca il nome illustre di Jón Árnason, autore del XIX secolo che creò la prima raccolta di racconti popolari islandesi. La raccolta è arricchita dalla traduzione di Silvia Cosimini – traduttrice, per esempio, dell’amata trilogia di Paradiso e Inferno di Jón Kalman Stefánsson – inoltre, il libro presenta interessanti note storiche e illustrazioni.

Il mondo dipinto dall’immaginario popolare islandese è una terra come la nostra, che presenta però delle differenze: oltre a essere abitata dagli uomini, infatti, si può notare la presenza di creature fuori dall’ordinario, per esempio il popolo nascosto (avi degli elfi, condannati all’invisibilità da Dio in persona), i nani, i troll (sia buoni che cattivi), la personificazione del Vento e tanti oggetti magici. Non mancano inoltre elementi tipici dell’ambiente islandese.

Le fiabe, nonostante la prosa semplice, contengono al loro interno delle morali che possono accostarsi a quelle della nostra cultura (esempio: sii gentile con gli altri e verrai ricompensato), ma anche alcune decisamente più bizzarre. Vengono premiate la generosità, la bontà d’animo e l’intuito, ma anche la furbizia, l’astuzia e in alcuni casi l’opportunismo.

Un’ulteriore elogio va quindi fatto alla casa editrice milanese, che da molti anni è impegnata nella missione di avvicinare la nostra cultura a quelle dei paesi nordici. Fiabe Islandesi è una novità da non perdere, un gioiello che non dovrebbe mancare nella libreria di qualsiasi appassionato del genere, ma anche di chi ama l’Islanda e le leggende di questo luogo magico.

Libro: http://amzn.to/2ezdejZ

RIEPILOGO:

TITOLO: Fiabe Islandesi
AUTORE: AA.VV.
EDITORE: Iperborea, Milano
ANNO: 2016
PAGINE: 224 pp.
LINGUA ORIGINALE: Islandese (trad. it. di Silvia Cosimini)

Scheda libro

Altre traduzioni di Silvia Cosimini